-

A CUOPPO CUPO POCO PEPE CAPE ...e... POCO PEPE CAPE A CUOPPO CUPO

venerdì 11 luglio 2008

Sia fatta la volontà d'Iddio

Il 26 novembre 2002 Piergiorgio Welby scrisse: «Abbiamo buone speranze di successo battendoci per il diritto degli SVP (stati vegetativi permanenti) e dei loro familiari ad una legge che consenta l’interruzione (anche in assenza di un testamento biologico) di queste “morti sospese”. Le dichiarazioni del prof. Veronesi, fatte nel 2001, vanno in questa direzione. Dobbiamo batterci, unguibus et rostris, per la legalizzazione e la conoscenza del testamento biologico, per il diritto dei malati terminali a non essere sottoposti ad interventi il cui fine sia quello di procrastinare la morte per brevi periodi. È molto difficile entrare in dettagli tecnici, mi limito a fare una operazione che definirei “leopardiana” …dal particolare all’universale. Ecco tre casi: ho assistito ad un massaggio cardiaco effettuato ad una paziente in stato vegetativo persistente andata in blocco. Un paziente di 74 anni affetto da SLA (sclerosi laterale amiotrofica) in fase terminale è stato tracheotomizzato e tenuto in vita per 3 mesi in sala di rianimazione, ogni giorno chiedeva di morire. Il mio caso: d’accordo, io e la mia compagna avevamo deciso di lasciare che la DMP (distrofia muscolare progressiva) facesse il suo corso. Dopo una settimana di problemi respiratori gravissimi ho chiesto un aiuto, sono andato in coma. Un protocollo di rianimazione, a mio avviso discutibile sia eticamente che per gli art. 13, 14, 15, del C.D.M. mi ha restituito alla “vita” tracheotomizzato, vincolato ad un ventilatore polmonare, nutrito attraverso una sonda naso-gastrica. Queste situazioni non devono ripetersi!»

12 commenti:

Nausicaa ha detto...

Monsignor Fisichella ha detto che nessuno può decidere della vita di un altra persona...quindi a regola non può decidere nemmeno lui!
Sia fatta davvero la volontà di Eluana!

gians ha detto...

ecchediamine, si può considerare vita, una vita non vissuta? i chierici di che vogliono parlare, che ne sanno di vita?

gians ha detto...

è sparita di nuovo, azz, buona domenica comunque. :)

Anonimo ha detto...

Un decisione terribile da prendere per chi deve "staccare la spina"
noi non ci sentiremmo mai di farlo..... :-))
http://specchio.ilcannocchiale.it

gians ha detto...

un passaggio veloce, per un saluto. :) ciao bippina.

Tess ha detto...

bippì, dalle bottiglie che stanno depositando al Duomo di Milano non vogliono che sia fatta la volontà di nessuno.
Baci

escopocodisera ha detto...

bippina, tutto bene? latiti ancora?

astridnausicaa ha detto...

Cara, ci vediamo a Naples prima delle rispettive partenze. Mi sa che torniamo stasera..

cuncetta ha detto...

bellè io ti avrei premiato.
passa da me.
(almeno prima delle vacanze)
:)
baci

cargo faghiri ha detto...

scusi, madama, dove si trovi? in napule o meno?

gians ha detto...

latiti ancora, passo per un saluto, a presto. :)

bp ha detto...

uè buonasera a tutti, sono momentaneamente presente... :))))

esco>> tutto bene è una parola grossa, tutto procede, dicciamo così....

cuncè>> uè un premio per me!!!!
sono appunto rimasta indietro di qualche post, una parte è andata, domani preosieguo con il prosieguo :)))

ghiro>> a napoli sto, ma alle prese con qualche esame di troppo!
e lei, gentiluomo, dove si ubichi? sempre fuori italia o più?
;)