-

A CUOPPO CUPO POCO PEPE CAPE ...e... POCO PEPE CAPE A CUOPPO CUPO

venerdì 26 marzo 2010

Diceva qualcosa sui cuscini

Tra l'addormentarsi e il sonno c'è un solo passo. In quel passo c'è qualche secondo di solenne sincerità. Tale sincerità non è facilmente afferabile nè trattenibile. Solo qualche schizzo te ne rimane al mattino, un'immagine o qualche parola sconnessa, una sensazione che sottende e nient'altro. Impossibile decifrare alla luce quanto pensato quando hai già tutte le difese irte ai posti di combattimento. Del pensiero di ieri notte solo un conecetto: cuscini, e la sensazione di aver percepito da parte di questi una qualche ostilità.
Questo pensiero, che poi si è fatto ragionamento, mi ha impegnato tutta la notte lasciandomi, al risveglio, con una frase fatta - fatta bene!- che ho dimenticato appena toccato terra.

4 commenti:

Ugolino Stramini ha detto...

Io vorrei… non vorrei… ma se vuoi…

|bp| ha detto...

non vorrei.. ma grazie lo stesso :)

Ugolino Stramini ha detto...

Ti ho citato nel mio ultimo post, ed ecco che ricompari; non ti ho messo tra i dispersi, e ci ho preso.

bp ha detto...

essì... io sono sempre qui, anche se zitta e muta!