-

A CUOPPO CUPO POCO PEPE CAPE ...e... POCO PEPE CAPE A CUOPPO CUPO

giovedì 26 giugno 2008

1-2-3-4-5-6-7-8-9e10

Mi lascio incatenare volentieri dall'amico Pasquale ad una catena che sì è bella assai!
Di seguito le regole comprensive di svolgimento punto per punto e basta.


1) Scrivere il nome di almeno cinque poeti di ogni tempo e luogo dei quali si è innamorati.

- Giuseppe Cangiano, Paolo Birolini, Emily Dickinson, PPP



2) Citare alcuni versi significativi di almeno uno dei poeti elencati.

“Alla fine dolente t’amo anch’io
ti chiamo e ballo e grido e non rispondi
la tua nuova stagione non mi vede,

ma sai di me che vivo, come dio,
come immagine persa dei tuoi mondi
e il tuo cuore mi sente e non mi crede.

Io dolcemente a questo sopravvivo
e sono Paolo solo quando scrivo”.

Napoli, ottobre 1982
da I Dolori Del Bosco
Paolo Birolini

3) In aggiunta o in alternativa al punto (2)- se è vero che siamo un popolo di poeti, navigatori, santi, ecc...- citare almeno un PROPRIO componimento poetico, o anche soltanto alcuni versi di esso/i.


Tra stanze buie,
scaffali,
polvere
e
pianoforti smessi,
s’aggira
con tristezza
l’ in-spiegato,
come lanterna
mossa
da sconosciuta
mano.
Sotto le dita
palpita
qualche nota
ancora
a inaugurar
sonate mai
compiute.
L’orecchio,
che fungeva daspartito,
un giorno,
stanco,
ha rinnegato il suono
facendo tramontare
il sol dietro di lui.

Ivi 2006

4) Per i veri patiti (!) dell'arte poetica, sarebbe gradito un componimento anche brevissimo, appositamento creato e pubblicato , con tutta la spudoratezza di cui si è capaci, in prima esclusiva per questo gioco blogghereccio.

- Ecco, questo mi manca. Sarà mica che non son patita? Eppure i patimenti non mi mancano….

5) Infine...invitare a partecipare altri bloggers (3,6,9...) e raccomandando il rispetto di queste semplici regole ai malcapitati.

- Mhmh, non vedevo l'ora:
Davidez, Escepocomabene, Ugolinostramini, Espressione,

..+..+..+..+..+..+..+..+

27 commenti:

Nausicaa ha detto...

L'ambiente ti ringrazia...ed anche io, soprattutto x nn avermi incatenata...rischiavo il linciaggio da parte di Ulisse! :)

bp ha detto...

lo so cara, mi sono ricordata che è abbastanza suscettibile a certi incatenamenti!
:))))

Tess ha detto...

bella la tua poesia.
Io non sarei mai capace
un abbraccio bippina

escopocodisera ha detto...

chettipossino! prima fai la latitante e poi te ne esci con le catene!!! ed io che non ho mai "versato" se non il vino?

PdG ha detto...

accidenti quanto materiale ... dammi tempo di studiare attentamente .. grande !!

bp ha detto...

tess>> mai dire mai, tentar non nuoce, non tutte le minestre riescono col fiuto :))))

esco>> azz hai ragione, sono stata scustumatella... ma secondo me verserai e come :)))

bp ha detto...

grazie pdg!!!! hai tutto il tempo di cui necessiti!
(hai letto il cuggino del cuggino... un poetare coi fiocchi! :)

Ugolino Stramini ha detto...

Catena che si distingue per mancanza di banalità; gradisco e aderisco tosto.
Smack!

GdS ha detto...

bella! che dire... so' commoss' e ringrazio anche a nome del cuggino poetante

GdS ha detto...

l'in-spiegato sa di Heidegger, stai facendo una bella strada, davvero

escopoco ha detto...

fatto!

bp ha detto...

ugolo>> fapiacereammè e io perquesto ho pensatattè :))

gds>> uè che onore averti qui in qualità di esponente della famiglia (s)birolini :)
la strada è lunga e tortuosa ma qualcuno dovrà pur farla :))))))))

esco>> ecchime!!

gians ha detto...

azz, quindi la faccenda parte da te! :)

bp ha detto...

mammagari cari ginas!! io sono stata incatenata da pasquale il quale è stato incatenato da sogni&bisogni che è stato incatenato da tereza.
di più nin zò.

sei stato incatenato anche tu???

Nausicaa ha detto...

Anche se tu nn sai che dentro Ulisse c'è un animo poetico assai...

cuncetta ha detto...

ma che bella che sei.
:)

(a breve il mio contributo tramite esco)

escopoco ha detto...

bippì, ho versato...sangue e lacrime amare...hihi.

bp ha detto...

nausicaa>> e perchè non ce lo mostra??? -uè sei stata incatenta lo stesso... dalla signorina cuncetta:)-

cuncè>> ho letto il tuo contributo :))))
che belle che siamo, allora :)))

esco>> forse intendevi lacrime napulitane??
:))))))))))))))))))

egine ha detto...

poeti si nasce e tu lo nacqui!!!

bp ha detto...

:))))))))
grande egio!

gians ha detto...

la poesia dilaga, ehehe, ciao bippina.

Sogni ha detto...

Ma si diceva "Almeno 5 poeti" io ne conto 4, benche' tutti ottimi...
1) Cangiano
2) Birolini
3) Dickinson
4) PPP

e il quinto chi e'?

bp ha detto...

gians>> ciao gians... buona domenica :))

sogni>> annaggia... m'hai sgamato!!!
il 5° voleva essere eduardo de filippo, ma lo omisi per non essere troppo troppo ripetitiva, che ho un blog pieno di lui :)

Penziere mieje, levàteve sti panne,
stracciàtev' 'a cammisa, e ascite annuro.
Si nun tenite n'abito sicuro,
tanta vestite che n'avit' 'a fa?

Menàteve spugliate mmiez' 'a via,
e si facite folla, cammenate.
Si sentite strillà, nun ve fermate:
nu penziero spugliato 'a folla fa.

Currite ncopp' 'a cimma 'e na muntagna,
e quanno 'e piede se sò cunzumate:
un'ànema e curaggio, e ve menate...
nzerrano ll'uocchie, primm' 'e ve menà!
Ca ve trovano annuro? Nun fa niente.
Ce sta sempe nu tizio canusciuto,
ca nun 'o ddice... ca rimmane muto...
e ca ve veste, primm' 'e v'atterrà.

E. De Filippo
1948

Sogni ha detto...

Ma la poesia non e' mai ripetitiva, al massimo diventa classica.

davide ha detto...

Tesssòroo, quanti anni ho per rispondere? smack a te e la solita testata a ciro..

bp ha detto...

sogni>> non so come dire... ma secondo me tieni ragggione! :)

davidèz non fare lo spiritoso che pure cuncetta ti ha incatenato dunque sei doppiamente quasi costretto ad adempiere ai tuoi doveri di blogger insuperabile :)))))))))
tante testate da parte di ciro

Ugolino Stramini ha detto...

Fatto, e c'è pure la sorpresa che ti promisi.