-

A CUOPPO CUPO POCO PEPE CAPE ...e... POCO PEPE CAPE A CUOPPO CUPO

sabato 31 gennaio 2009

C'è un tempo per ridere ed uno per piangere, ma non c'è più tempo per la meraviglia


Non ci meraviglino gli sconti di pena, le giustificazioni che di volta in volta vanno ad attenuare la gravità dei delitti, i silenzi delle parlamentari che oltre a fingersi promotrici di scatole inventate non trovano altro modo di prendere la scena. E non ci meraviglino, di conseguenza, i tentati linciaggi né le minacce di farsi giustizia da sé, né che i linciaggi riservati a giovanissimi stranieri si trasformino in striscioni di solidarietà per l’altrettanto giovane ma italiano stupratore di capodanno –non si difende la donna, ma la razza. Facciamo, infine, tanto di cappello a chi ha adornato quest’enorme torta con la dovuta ciliegina: ci riferiamo al tizio che ha pensato che il social network più famoso del mondo non poteva non farsi a sua volta testimone dello squallore che ci circonda. Ecco allora spuntare in FB un gruppo di tutto rispetto: Castrazione chimica a chi e' contro lo stupro di gruppo. Un atto necessario in questi momenti di barbarita'.Castrazione chimica a chi si oppone ai gruppi a favore di una pratica antropologicamente valida come lo stupro di gruppo, nata ben prima della famiglia monogamica di origine cristiana.
Ricevo e pubblico:
In seguito allo stupro compiuto da un branco di bestie umane a Guidonia, sono apparse sui muri diverse scritte razziste contro i Romeni.
Tra queste ce n'è una da manuale:

ROMENI EBREI

2 commenti:

gians ha detto...

ma la stupidità gli trova tutti gli strumenti per mostrarsi, oppure abbiamo la speranza che in qualche luogo taccia per sempre? ciao bippina, buona domenica.

|bp| ha detto...

non so che dirti gians...diciamo solo sperare è un dovere

bd, gians